SCRIVETEMI: ste75b@virgilio.it LA RISPOSTA E' ASSICURATA. PER SKYPE: ste75b

Per la visione ottimale del sito Ŕ consigliato usare internet explorer

HOME
MI PRESENTO
LA MIA VITA
LA MIA MALATTIA
FATTI DI VITA
AMICI
LE MIE VACANZE
FOTO GALLERY
CONTATTI
LINK

 

Mostra di pittura

Una bella visita

Kino

Devid & Elena

Urbino

Laureri

Gita in elicottero

Nuova sede per il GnT

Incontri quaresimali

Funerale papa G.P.II

Australia

Pensieri

Paralimpiadi

Vasco Amico Plebo Francesca & Leonardo

Nedo Fiano

Milan 110 e lode Patente europea Un mese speciale
  Nicolas Viry Alida  
     
 

LAURERI

 
     
 

Ho passato il week and del 17-18 luglio a LAURERI (Lavorerio), a 1850 metri sopra il livello del mare, la, dove le automobili non arrivano, dove il cielo è ad un palmo di mano.

Prima di scrivere questa esperienza voglio fare una premessa: non so come e quello che scriverò perchè credo sia stata un'esperienza indescrivibile. Mi scuso con gli amici che ho tenuto in souspance per più di due settimane, ma quando le parole non vengono non c'è niente da fare.

Siamo saliti in quattro con l'elicottero: io, il ragazzo che lavora con me, il volontario che ci segue ed un amico che è anche uno dei 4 che otto anni fa hanno sistemato il rifugio.

Il viaggio in elicottero è stato molto breve (4-5 minuti) e quasi non me ne sono accorto di volare, devo dire che non è stato tanto emozionante come me lo avevano descritto, beh in 5 minuti di volo non fai quasi neanche in tempo a salire che devi scendere.

Appena sceso dall'elicottero mi è venuto un tuffo al cuore tutto intorno a noi regnava il silenzio, solo i campanacci di qualche mucca un po più in la.

A piedi (naturalmente, io sulle spalle di uno dei miei amici) abbiamo percorso il breve tratto di sentiero che da dove atterra l'elicottero porta al rifugio, ci siamo sistemati ed intanto che il cuoco provetto preparava il pranzo io e gli altri due siamo andati a fare un po' di rally con la carrozzina.

Dopo pranzo ci hanno raggiunto 3 amici (3 baldi giovani instancabili), (loro sono arrivati a piedi), e subito li abbiamo messi alla prova, siamo andati a fare un giro e a turno questi ultimi mi hanno portato sulle spalle, siamo andati a vedere una sorgente chiamata "Funtanin dal Fràncesch" da dove sgorga dell'acqua freschissima e buonissima, abbiamo anche visto i tre laghetti dove di solito se c'è il sole ed è caldo si fa il bagno e una nuotata, ma il tempo (con mia grande gioia) non ce lo ha permesso.

Ridendo e scherzando siamo tornati al rifugio e abbiamo cenato, chiaccherato e riso fino a notte, aspettando il sonno.

La domenica mattina sono arivate altre sei persone: il nuovo sindaco di Gordona con suo fratello e un amico, un assessore e due suoi figli, abbiam pranzato con una gustosissima polenta-taragna, poi siamo usciti e alcuni si sono incamminati verso Gordona.

Ci siamo preparati anche noi perchè era ormai ora di scendere.

Alle sei, puntuale è arrivato l'elicottero che ci ha riportati a valle

LE MIE IMPRESSIONI: stando la su, le prime 2 o 3 ore mi sono trovato un po' spaesato, ma poi sono stato veramente bene, mi sono rilassato ed ho provato un senso di pace che in altri posti è impossibile trovare.

Vorrei ringraziare tutte le persone che erano con me a Laureri soprattutto i magnifici 6 del sabato che hanno reso questi 2 giorni veramente fantastici.

PER VERSIONE STAMPABILE IN PDF CLICCA QUI

 
     
 

GUARDA LE FOTO

 
 

Clicca sulle immagini per vederle ingrandite. Cliicca sulla freccettina a dx per vederne altre

 
 
.

Il gruppo della domenica